Progetti Musicali

 
Accademia degli Avvalorati

Avvalorati in 7 Atti

Accademia degli Avvalorati

Centro Sperimentale sulla Fisarmonica

SABATO 1 OTTOBRE ORE 9.30 a LIVORNO in VIA POLLASTRINI INAUGURAZIONE LAPIDE

SABATO 1 OTTOBRE ORE 9.30 a LIVORNO in VIA POLLASTRINI INAUGURAZIONE LAPIDE - Accademia degli Avvalorati

 

L'Ass. Accademia degli Avvalorati in sinergia con il Comune di Livorno presenta:
 
Sabato 1 ottobre 2016 ore 9.30
 
Via Pollastrini, Palazzo Comunale - Livorno
 
INAUGURAZIONE LAPIDE DI
 
 
GIOVANNI PAOLO
 
SCHULTHESIUS
 
Ministro ecclesiastico delle Nazioni Alemanna, Olandese e Danese, compositore musicale, pianista. segretario perpetuo della Classe delle Belle Arti dell’Accademia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti in Livorno
14 settembre 1748, Feccheim bei Neustadt  (Germania) - † 18 aprile 1816, Livorno (Italia)
 
Per Livorno Città  Storica delle Nazioni

 

Con la compartecipazione del Comune di Livorno

 

e il Patrocinio di:

 

Regione Toscana, Comune di Livorno, I.S.S.M Pietro Mascagni di Livorno, Congregazione Olandese-Alemanna di Livorno,  Provincia di Livorno, Archivio di Stato di Livorno, Archivio di Stato di  Firenze, Consolato R.O. Uruguay Distretto della Toscana, Kingdom of the Netherlands e Consolato Onorario dei Paesi Bassi, Ass. Livorno delle Nazioni, Ass. Salmastra, Ass. Guide Labroniche, Fondazione Teatro Goldoni, Conservatorio di Stato di Firenze Luigi Cherubini, I.S.S.M Luigi Boccherini di Lucca, Banda della Città di Livorno, Gruppo Fotografico DLF Livorno, Pro Loco Livorno, Itinera Progetti e Ricerche, Clara Schumann Istituzione Comunale per la Cultura, Chiesa Evangelica Valdese di Livorno, Chiesa Cristiana Evangelica Battista di Livorno, Diocesi di Livorno, Parrocchia della Madonna, Amaranta Service, Ass. Monterotondo, Centro Sperimentale della Fisarmonica, Ass. Guide Storiche Livorno, Lions Club Livorno Host, I Lions per il Restauro del Tempio della Congregazione Olandese-Alemanna, Circolo Svizzero di Livorno e Pisa, Società Svizzera di Soccorso Livorno, Circolo Galliano Masini. Biblioteca Universitaria di Pisa. 
 
Con la collaborazione di: Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna
 

 

Dopo la celebrazione del 18 aprile scorso per i 200 anni dalla scomparsa del genio musicale Giovanni Paolo Schulthesius, che hanno visto la cerimonia in Sua memoria nella Sala Consiliare del Comune di Livorno di fronte alla Autorità Civili e Religiose in cui è stato presentato il volume a cura di Massimo Signorini edito dall'editore Il Campano, l'esecuzione di alcuni Suoi brani musicali presso il Tempio della Congregaione Olandese-Alemanna sugli Scali Olandesi, la preghiera interreligiosa a cura della Chiesa Evangelica Valdese di Livorno, la Chiesa Cristiana Evangelica Battista di Livorno e della Diocesi di Livorno presso il Cimitero della Congregazione Olandese-Alemanna in Via Mastacchi, l'eccelsa esecuzione di alcune importanti ed inedite composizioni eseguite dell'ensemble cameristico dei professori di orchestra dell'I.S.S.M Pietro Mascagni di Livorno presso l'Auditorium dello stesso istituto musicale livornese, la visita all'Altare dedicato alla Nazione Olandese-Alemanna della Chiesa della Madonna è giunto il momento di vedere inaugurata ed esposta, il prossimo sabato 1 ottobre alle ore 9.30 in Via Pollastrini (Palazzo Comunale), la lapide commissionata dall'Associazione Accademia degli Avvalorati all'artista carrarese Emanuele Vatteroni. E' quindi giunto il recupero della memoria di questo straordinario artista, uomo religioso e di grande spessore culturale che ha vissuto per oltre 40 anni città di Livorno  e dove è sepolto. Un vero esempio di quello che fu la Livorno Città Storica delle Nazioni unico "credo culturale" degli Avvalorati per il brand della città labronica. 

 

 
GIOVANNI PAOLO SCHULTHESIUS
14 settembre 1748, Feccheim bei Neustadt  - † 18 aprile 1816, Livorno    
Compositore, pianista e predicatore ted. (Fechheim, Neustadt, Franconia Superiore, 14-IX-1748 – Livorno, 18-IV-1816). Studiò al ginnasio di Coburgo (1764), teologia all’Università di Erlangen (1770-73) e musica con l’organista di Coburgo B. Kehl. Chiamato dalla Comunità luterana tedesco-olandese, nel 1773 si trasferì a Livorno come pastore e vi rimase fino alla morte, In questa città completò gli studi musicali con R. Checchi, si distinse come abile pianista, fu erudito di fama e nel 1807 fu nominato segretario della classe di belle arti dell’Accademia delle Scienze, Lettere ed Arti di Livorno. Fu uno dei primi estimatori di K.M. von Weber. 
Al fu signor Kebl suo maestro e vero amico egli deve tutto quello, che sa nella musica teoretica e pratica, ricordandosi sempre dei suoi precetti inculcatici: «Sonate piuttosto poco ma bene, sonate chiaro ed intelligibile, cercate di cavar fuori una bella rotonda voce dall’istrumento, non pigliate troppo veloci i tempi per poter finir netti i passaggi, le volatine; studiate la Fuga per acquistar un fermo ed egual portamento di mano, studiate soprattutto l’Adagio; dall’esecuzione di questo si conosce se il suonatore abbia dell’ anima, dell’ espressione ecc...»

 

---------------------------------------------------------------------------------------

 

Nella fotografia il Direttore d'Orchestra il M° Roberto Maggio

 

SABATO 1° OTTOBRE - 2016 ore 21.15
Cattedrale di San Francesco (Duomo) - Piazza Grande, Livorno

 CONCERTO PER SAN FRANCESCO
Musiche di D. Cimarosa, P. Mascagni, K. Weill, A. Villoldo, A. Piazzolla, N. Rota, E. Morricone, L. Bacalov

ORCHESTRA GIOVANILE DOMENICO CIMAROSA CONSERVATORIO DI MUSICA DI AVELLINO
Direttore del Conservatorio: M° Carmine Santaniello
Direttore d’Orchestra: M° Roberto Maggio
Tutor 1 dei violini: M° Pietro Calzolari
Tutor 2 dei violini: M° Patrizia Maggio
Tutor delle viole: M° Simone Basso
Fisarmonica: M° Massimo Signorini
Special guest il soprano: M° Barbara Luccini

 

L’Associazione Accademia degli Avvalorati, in occasione dei festeggiamenti per San Francesco, organizza nella Cattedrale di San Francesco a Livorno con il patrocinio della Diocesi di Livorno del Vescovado, con il Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino e di tanti altri enti ed associazioni importanti del territorio e nazionali, il concerto “Cimarosa, Mascagni e Piazzolla for San Francesco” con protagonista l'Orchestra Giovanile Domenico Cimarosa di Avellino diretta dal M° Roberto Maggio, in collaborazione con il solista Massimo Signorini alla fisarmonica ed il soprano Barbara Luccini.
Saranno eseguite musiche di Cimarosa, Mascagni, Rota, Morricone, Weill e Piazzolla.

 

Il concerto, con ingresso gratuito (con offerta libera per la SVS ovvero la Società Volontaria Soccorso di Livorno), sarà preceduto nel pomeriggio alle 17.00 sempre nel Duomo di Livorno, dalla conferenza-incontro tenuto dalla musicologa Giulia Perni (Vicepresidente dell'Ass. Accademia degli Avvalorati) inerente al rapporto tra Domenico Cimarosa, una delle figure musicali centrali dell’opera del Settecento europeo e la città di Livorno con i suoi teatri del passato e un percorso conclusivo dedicato al tango argentino e al programma del concerto. L'Accademia degli Avvalorati con il fisarmonicista Massimo Signorini ed il soprano Barbara Luccini renderà omaggio al legame tra la città di Livorno e il Conservatorio Statale di Musica Domenico Cimarosa di Avellino con la presentazione di alcune pagine musicali tratte dal capolavoro napoletano Il Matrimonio Segreto di Domenico Cimarosa.

 

Quanti sanno, quanti si sono accorti che la scena del Matrimonio segreto è a Livorno? Nel libretto del dramma giucoso per musica rappresentato nel Teatro de' Fiorentini a Napoli, nella lontana primavera del 1793, era riportato così: "ATTO PRIMO, Scena Prima, Piazza con veduta del Porto di Livorno, donde dei Bastimenti approdati si veggono dai Marinari sbarcare varie mercanzie".

 

L'altro omaggio che il fisarmonicista Massimo Signorini donerà al rapporto tra il Tango e il "nostro" Pietro Mascagni sarà un brano del tutto particolare. Nel lontano 1911 Pietro Mascagni partì a dirigere la sua Isabeau a Buenos Aires, Era amatissimo, ammiratissimo e stimato come uno dei più grandi direttori d’orchestra e compositori del periodo. Proprio nei giorni in cui Mascagni era a Buenos Aires fremevano i preparativi per l’inaugurazione del nuovo grande organo Carlo Vegezzi Bossi del Tempios de San Carlos (così veniva chiamata l’attuale Basilica Maria Auxiliadora y San Carlos) con il grande organista Luis Ochoa che eseguì musiche del toscano Domenico Zipoli. In quell'occasione il padre del tango Angel Villoldo (che compose il famoso tango El Choclo) dedicò al presente Pietro Mascagni una milonga-tango dal titolo Don Pedro (Pietro) con dedicò all'emerito maestro. Ma ulteriore curiosità nella Basilica Maria Auxiliadora y San Carlos il 25 Dicembre del 1936 fu battezzato Jorge Mario Bergoglio ovvero Papa Francesco, e come Arcivesco vi celebrò diverse funzioni liturgiche. Inoltre nell'Antica Pieve nel 1901, luogo in cui venne eretta la Basilica Maria Auxiliadora y San Carlos a Buenos Aires, Carlos Gardel (1890 -1935) il mito del tango, nel 1901 cantò nel coro assieme a Ceferino Namuncurà.

 

L'Orchestra Giovanile del Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino diretta dal M° Roberto Maggio renderà invece omaggio alla Città di Livorno con l'esecuzione dell'Intermezzo tratta dalla Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e in collaborazione con il fisarmonicista livornese, musiche da film di Ennio Morricone, Nino Rota, e col tango di Kurt Weill e di Astor Piazzolla.

 

L’idea del concerto è mirata alla valorizzazione musicale dei giovani talenti e alla conoscenza e scambio culturale tra le “città” musicali d’Italia. Inoltre l’omaggio al Santo Padre permetterà di mettere a confronto la tradizione musicale italiana con quella argentina. Continua l'operazione di "credo" da parte dell'Associazione Accademia degli Avvalorati in Livorno Città Storica delle Nazioni e nella promozione della storia della gloriosa Accademia degli Avvalorati di cui i documenti storici sono conservati presso il Fondo Avvalorati dell' Archivio di Stato di Livorno.

 

 Per informazioni:

 Associazione Accademia degli Avvalorati
 Via della Madonna, 50 - C.a.p. 57123 Livorno – C.F. 92113960493
Presidente: Massimo Signorini
Contatti Associazione: Cell. 3391114737, Home: 0586 889939
Email: accademiadegliavvalorati@gmail.com   Sito-web: www.accademiadegliavvalorati.it 

 

 

 

MANIFESTO UFFICIALE DELLA III FESTA DI SAN GIOVANNI NEPOMUCENO 16 MAGGIO 2015

MANIFESTO UFFICIALE DELLA III FESTA DI SAN GIOVANNI NEPOMUCENO 16 MAGGIO 2015 - Accademia degli Avvalorati

LA STATUA DI SAN GIOVANNI NEPOMUCENO. LIVORNO 1739. SILLABE

LA STATUA DI SAN GIOVANNI NEPOMUCENO. LIVORNO 1739. SILLABE - Accademia degli Avvalorati

La Statua di San Giovanni Nepomuceno

Livorno 1739. Retrospettive religiose, storiche e musicali

Livorno, un esempio settecentesco di città cosmpolita, contemporanea e all’avanguardia

  • Curatore: M. Signorini
  • Formato (cm): 14x21
  • Anno di pubblicazione: 2014
  • Pagine: 196
  • Illustrazioni: 8 tavole a colori
  • Rilegatura: brossura a filo refe
  • Copertina: a colori
  • Collana: Arte e musica

Vespri e Messa di S. Giovanni Nepomuceno (Johann Christian Bach)

Vespri e Messa di S. Giovanni Nepomuceno (Johann Christian Bach) - Accademia degli Avvalorati

CD 1: VESPRI PER SAN GIOVANNI NEPOMUCENO

1-3 Domine ad adiuvandum me
4-9 Dixit Dominus
10-19 Beatus vir
20 Magnificat

CD 2: MESSA PER SAN GIOVANNI NEPOMUCENO
1 Kyrie
2-10 Gloria

Stefania Donzelli – soprano
Manuela Custer – mezzosoprano
Mark Milhofer – tenore Christian
Senn – basso

MUSICA LAUDANTES Riccardo Doni – direttore Carlo Lazzaroni
violino obbligato Davide Pozzi – maestro all’organo

ENSEMBLE MUSICA RARA Arnold Bosman – direttore

Total time: CD 1: 67’49” • CD: 2 52’12”

Tutti pazzi per la statua di san Giovanni Nepomuceno

Tutti pazzi per la statua di san Giovanni Nepomuceno - Accademia degli Avvalorati

Tutti pazzi per la statua di

San Giovanni Nepomuceno

E' il monumento più fotografato dai turisti a Livorno secondo una indagine

dell'Accademia degli Avvalorati.

Sito web in aggiornamento...